+ IVA IVA INCLUSA

Caparol - Fibrosil Bianco - Fondo intermedio fibrato per facciate cavillate

164,09 €
134,50 € + IVA 164,09 € IVA INCLUSA
Tasse incluse
Fondi riempitivi
99 Articoli
Formato in kg
Quantità

FibroSil consente di ripristinare facciate cavillate e non su superfici intonacate o rivestite, garantendo contemporaneamente traspirabilità e compatibilità con una selezione di finiture.

Campo di Applicazione

Fondo intermedio riempitivo per la copertura di intonaci civili a base calce e cemento o cementizi, superfici in cemento, eventualmente cavillati ed anche prepitturati o prerivestiti purché stabili e ben adesi.

Proprietà del materiale

Elevata resistenza per la copertura di cavillature
Effetto riempitivo, mascherante e uniformante
Fibrato
Adesione anche su rivestimenti o pitture in dispersione opache
Buona permeabilità al vapore

Tipo di prodotto/Veicolo

Dispersione di leganti acrilici elastici, fibrorinforzati

Imballaggi

Confezioni da 25 kg

Colori

Bianco
FisbroSil può essere messo in tinta con il sistema ColorExpress.

Magazzinaggio

Il prodotto è confezionato in idonei imballi. Ogni confezione è specificatamente etichettata e riporta il codice di produzione che identifica l’impianto e il periodo di produzione. Il prodotto deve essere tenuto al fresco, ma al riparo dal gelo, nelle confezioni originali ben chiuse. Nelle confezioni originali sigillate la stabilità è garantita per un anno.

Dati tecnici

Secondo EN 1062-1

Densità

Ca. 1,45 kg/l

Granulometria massima

< 1500 µm; Classe S3 - Grosso

Spessore del film secco

200–400 µm; Classe E4

Diffusione del vapore - spessore di aria equivalente sd

≥ 0,14 m, < 1,4 m; Classe V2 - Media

  • Copertura Lesioni

A1 (> 100 µm) = 1 x 800 g/m2 FibroSil

Intonaci civili a base calce e cemento o cementizi, superfici in cemento, eventualmente anche prepitturati o prerivestiti purché stabili e ben adesi.
Per il pretrattamento della superficie si prega di consultare l'Informativa Tecnica N. 650.

Preparazione del substrato

I supporti devono essere privi da contaminazioni, sostanze distaccanti ed essere asciutti.
Rimuovere eventuali infestazioni di funghi e alghe e proliferazioni batteriche in genere, e trattare con Capatox secondo relativa scheda tecnica.

Intonaci del gruppo di malta PII e PIII
Lasciar maturare gli intonaci nuovi senza rivestimento per 2-4 settimane. I punti sui quali sono stati eseguiti rappezzi di intonaco devono avere fatto perfetta presa ed essere asciutti e maturi.
Su intonaci molto assorbenti o decoesi (sfarinanti) applicare una
mano di fondo con Dupa-grund, Dupa-Putzfestiger o Acryl Konsolidierung; su pannelli isolanti in polistirolo o poliuretano, con Dupa-Putzfestiger. Resistenza a compressione minima 1,5 N/mm2 secondo DIN EN 998-1.

Calcestruzzo
Pulire meccanicamente o mediante idrolavaggio a pressione le superfici di calcestruzzo contaminate da depositi di sporco o polvere, osservando le disposizioni di legge pertinenti.
Sulle superfici spolveranti o assorbenti applicare una mano di fondo con Dupa-grund o Acryl-Konsidierung, oppure con Dupa-Putzfestiger.
In caso di presenza di sali sulle superfici in calcestruzzo trattare preventivamente mediante spazzolatura o, in casi particolari, attraverso l'applicazione di specifico detergente.

Finiture portanti con pitture in dispersione
Pulire vecchie finiture contaminate attraverso idrolavaggio a pressione o interventi a secco specifici, osservando le disposizioni di legge pertinenti.
In caso di interventi a secco specifici, qualora questi ultimi abbiano reso la superficie spolverante, applicare una mano di fondo con Dupa-grund o Acryl-Konsidierung, oppure con Dupa-Putzfestiger.

Finiture portanti con rivestimenti (intonachini) a base di resina sintetica
Pulire i vecchi rivestimenti (intonachini) con un metodo adatto. In caso di pulizia mediante l’utilizzo di acqua, lasciar asciugare bene prima di procedere con il trattamento.
In caso di rappezzi, dopo averli lasciati opportunamente maturare, applicare sugli stessi una mano di fondo con Dupa-grund o Acryl-Konsidierung, oppure con Dupa-Putzfestiger.

Finiture portanti con pitture o rivestimenti (intonachini) a base di resina plasto-elastica
Pulire le vecchie pitture o i vecchi rivestimenti con un metodo adatto. In caso di pulizia mediante l’utilizzo di acqua, lasciar asciugare bene prima di procedere con il trattamento.

Finiture non portanti con pitture in dispersione o con rivestimenti (intonachini) a base di resina sintetica o plasto-elastica
Eliminarli completamente con metodo adeguato (es. meccanicamente o mediante sverniciatura e pulizia supplementare attraverso idrolavaggio a pressione, osservando le disposizioni di legge pertinenti). Sulle superfici spolveranti e assorbenti, stendere una mano di fondo con Dupa-grund o Acryl-Konsidierung, oppure con Dupa-Putzfestiger.

Superfici con efflorescenze di sali
Eliminare le efflorescenze di sali mediante spazzolatura a secco o, per casi particolari, mediante l'applicazione di Kalk-Reiniger o specifico detergente. Applicare una mano di fondo con Dupa-grund o Acryl-Konsidierung, oppure con Dupa-Putzfestiger.
Per il rivestimento di superfici con efflorescenze di sali non può essere data alcuna garanzia per un’adesività durevole o per la soppressione delle efflorescenze di sali stesse.

Sistemi componibili di coibentazione termica in EPS o poliuretano nuovi ed esistenti, intatti, con superfici di intonaco a base di resina sintetica e resina siliconica
Pulire i vecchi intonaci con un sistema adeguato a umido. Per la pulizia mediante spruzzatura d’acqua a pressione verificare che la temperatura sia max. di 60°C e la pressione sia max. 60 bar. Dopo la pulizia rispettare un tempo di asciugatura sufficiente.
Eseguire il rivestimento con FibroSil secondo il tipo di intonaco di finitura esistente, prevedendo la mano di finitura con idoneo prodotto compatibile.
Non sono idonei sistemi di coibentazione termica che presentino umidità interstiziale o interna.

Difetti o lesioni del supporto
Riparare piccoli difetti del supporto con interventi idonei e con prodotti aventi caratteristiche compatibili con i supporti esistenti.
In caso di lesioni consultare il reparto assistenza tecnica per valutare l’intervento più idoneo.
Trattare le lesioni con riferimento alla sezione "Copertura Lesioni" all'interno del paragrafo "Dati tecnici".

Substrati con caratteristiche differenti rispetto a quanto in elenco sono da ritenersi non idonei.

 

Metodo di applicazione

Pennello, rullo e sistemi di spruzzatura, sia airless che misto aria.
Su superfici lisce si consiglia l'applicazione a pennello con la tecnica a mano incrociata, per ottenere una struttura superficiale omogenea.
Su sottofondi strutturati, come intonaci a frattazzo applicare preferibilmente con rullo.

Diluizione

Con acqua.
Mano di fondo o intermedia diluita al massimo al 5%.

Ciclo di applicazione

 

Consumo/Resa

Minimo 600-800 g/m2 | 1,3-1,7 m2/kg secondo il potere assorbente e la ruvidità del supporto. Per applicare il prodotto nei quantitativi minimi richiesti potrebbero essere necessarie più mani.
Il valore riportato deve considerarsi indicativo poiché l'esatto consumo va determinato mediante applicazione di prova.

Condizioni di applicazione

Temperatura minima per l’applicazione: +5°C, aria, supporto, prodotto.
Temperatura massima per l’applicazione: +30°C, aria, supporto, prodotto.
Umidità relativa massima consentita: 80%.
Non applicare sotto l'azione diretta del sole, su superfici calde, in presenza di forte vento, pioggia, nebbia, pericolo di gelate notturne e in generale con temperatura inferiore a + 5° C (aria, supporto, prodotto).

Essiccazione/Tempo di essiccazione

A +20° C e U.R. 65% ricopribile dopo 12 ore, asciutto in profondità a seconda dello spessore applicato.
In presenza di temperature più basse e/o di umidità dell'aria più elevate i tempi indicati possono aumentare considerevolmente.

Pulizia degli utensili

Con acqua, subito dopo l'utilizzo.

Applicazione con sistema di spruzzatura

Sistema airless
Ø Ugello 0,031"; Pressione 120-150 bar
Ø Ugello 0,027"; Pressione 120-150 bar

Mescolare bene il prodotto e setacciare prima di applicare.

Nota

In particolari condizioni di umidità ambientale e del supporto proteggere le superfici in maniera adeguata.

116705210
99 Articoli

riferimenti specifici

ean13
9145377744070

Prodotti correlati

(Ci sono altri 5 prodotti della stessa categoria)