+ IVA IVA INCLUSA

Sostituire le piastrelle di casa senza sostituire le piastrelle. Come fare?

Fareke Prodotti e guida agli acquisti 3 Commento/i 1191 visualizzazione/i

Colorale con gli smalti poliuretanici ! 

Quante volte guardando la tua cucina o il tuo bagno ti viene voglia di cambiare qualcosa? Magari il colore delle piastrelle? Peccato che sostituire le piastrelle sia un lavoraccio… ( togli, smaltisci, scegli le piastrelle nuove, posa le piastrelle, tagliale, ec…)

Sostituire le piastrelle di casa senza sostituire le piastrelle. Come fare?

E se ti dicessimo che esiste una speciale pittura ideale da applicare anche sulle piastrelle con la quale puoi cambiare il colore?

Si tratta degli Smalti poliuretanici, in genere venduti lucidi, opachi, o semilucidi. 

Si tratta in genere di uno smalto monocomponente ad acqua per interno ed esterno, che può essere usato per la pitturazione delle piastrelle ma anche di pavimenti in ambienti civili ed industriali (cantine, box, autorimesse, officine, ecc.) e qualsiasi altro materiale, anche difficile (appunto ceramiche, pvc, alluminio, formica, ecc). 

Questo speciale smalto possiede ottima resistenza agli agenti atmosferici, grande adesione, resistenza all’abrasione ed al calpestio; resiste al lavaggio con i comuni detersivi, agli olii minerali ed al contatto, non prolungato, con soluzioni basiche o acide.

In poche ora avrete rinnovato il colore della vostra cucina o del vostro bagno senza dover spaccare o distruggere le vecchie piastrelle, risparmiando non solo tempo, ma anche parecchio denaro! 

In genere Il prodotto nativo è di colore bianco ma facilmente colorabile attraverso  sistema tintometrico. 

COME APPLICARE SULLE PIASTRELLE UNO SMALTO POLIURETANICO

1.     E’ importante anzitutto che le piastrelle originali siano ripulite accuratamente. Eliminare ogni forma di sporcizia, incrostazione o macchie di unto con un buon prodotto sgrassante.

2.     Carteggiare la superficie delle piastrelle per migliorare l’adesione della vernice. Utilizzare in questo caso la carta vetrata molto fine. 

3.     Aprire la confezione e Mescolare bene il materiale così da renderlo uniforme.

4.     Applicare la vernice con un pennello o un rullo gommapiuma e lasciare asciugare lo strato di vernice (circa 8 ore a 20°C).

5.     Applicare diverse mani fino ad ottenere il risultato desiderato. Si consiglia di applicare almeno 2 mani di prodotto.

ATTENZIONE: evitare i ristagni d’acqua e proteggere le superfici da eventuali piogge, fino a che la pellicola non è perfettamente stabilizzata (7-10 giorni a seconda della stagione).

Raccomandazioni: Temperatura di lavorazione: la temperatura dell’ambiente e del fondo deve essere di almeno 8°C. Non applicare su superfici riscaldate o alla luce diretta del sole. I problemi di asciugatura possono verificarsi a basse temperature. Per ottenere una viscosità inferiore, diluire la vernice con un massimo del 5% di acqua. Pulire gli strumenti con acqua immediatamente dopo l’uso

 

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre